Delusione al Ritorno

Partii dal paese per forza maggiore,
per terra straniera
a cercar lavoro.
Un lungo viaggio,
su un treno a vapore
con tanta tristezza e speranza nel cuore.
Dopo un lungo viaggio,
arrivato in città,
la gente,
lo smog e un tram che va'.
Due lacrime agli occhi a me sono scese
pensando la quiete del mio paese.
Dopo due giorni mi reco in cantiere,
la gente parlava in lingua straniera.
Durante il lavoro non ci pensavo,
ma, quando era sera pensavo
la mamma e l'amore lontano.
Passano i giorni,
passavano i mesi
ma, il mio pensiero era il paese.
E arriva il giorno da me tanto atteso,
con tanta gioia di tornare al paese.
Riprendo quel treno,
non più a vapore,
con tanti ricordi e gioia nel cuore.
Dopo il viaggio,
arrivato al paese,
fu il mio cuore a farne le spese.
Ritrovo la mamma,
l'amore e gli amici
ma, manca qualcosa...
il cuore mi dice!
Non mi sveglia più il canto del gallo
ma, un motore che romba
e il telefono che squilla.
Se questo progresso che tanto ci da'
ci ha tolto la quiete e la serenità.

home (Fraraccio Liberato)

home (Duronia)